Cos’è il desiderio

C'osè l'erotismo, Cos'è la passione, Cos'è la passione, fuga di benessere

Cos’è il desiderio. Il desiderio sessuale è in genere visto come un interesse per oggetti o attività sessuali. Più precisamente, è la sensazione soggettiva di voler impegnarsi nel sesso. Il desiderio sessuale è talvolta, ma non sempre, accompagnato da eccitazione genitale (come l’erezione del pene negli uomini e la lubrificazione vaginale nelle donne).

Il desiderio sessuale può essere innescato da una grande varietà di segnali e situazioni, inclusi pensieri, sentimenti e fantasie privati; materiali erotici (come libri, film, fotografie); e una varietà di ambienti, situazioni o interazioni sociali erotiche.

Il desiderio sessuale è spesso confuso, ma si tratta di costrutti fondamentalmente diversi. Il desiderio sessuale rappresenta una motivazione di base, biologicamente mediata, per cercare l’attività sessuale o la gratificazione sessuale. Al contrario, il desiderio sessuale rappresenta un’esperienza psicologica più complessa che non dipende da fattori ormonali.

Un modo utile per pensare alla distinzione tra desiderio sessuale e desiderio sessuale viene dalla ricerca sui primati non umani. Questa ricerca distingue tra procettività e ricettività. La ricettività si riferisce a un bisogno fondamentale di cercare e iniziare l’attività sessuale ed è regolata dagli ormoni (ad esempio, testosterone negli uomini ed estrogeni nelle donne).

La ricettività, a volte chiamata eccitazione, rappresenta la capacità di diventare sessualmente interessati o eccitati in seguito all’esposizione a determinati stimoli. A differenza della prontezza, l’eccitazione non è ormone dipendente; infatti, anche gli individui senza ormoni gonadici circolanti mostrano eccitazione agli stimoli erotici, sebbene non siano tipicamente motivati ​​a cercare gratificazione sessuale.

Il desiderio procettivo e l’eccitazione sono probabilmente vissuti in modo diverso (ad esempio, il desiderio procettivo è più simile a un forte desiderio motivante o fame di sesso), sebbene nessuna ricerca abbia affrontato direttamente questa domanda.

Condividi;

Leave A Comment